Bonus fiscali per i figli

BONUS PER I FIGLI – Diversi sono i benefici fiscali previsti per le attività dei giovani. L’ultimo, introdotto dalla legge di stabilità 2016, riguarda l’acquisto di uno strumento musicale da parte degli studenti dei conservatori o degli istituti pareggiati iscritti agli anni accademici 2015-16 e 2016-17. Per ottenere lo sconto, che ha un limite massimo di € 1.000,00 è necessario presentare l’attestato di iscrizione a uno dei suddetti istituti e farsi rilasciare regolare fattura o scontrino fiscale recante il codice fiscale dell’acquirente. Il rivenditore potrà poi usufruire di un credito di imposta pari allo sconto stesso.

Inoltre in sede di dichiarazione dei redditi, oltre che alle spese sanitarie e di istruzione (compresa la mensa come visto nel post http://www.studiopaolaquintavalla.it/mensa-scolastica) è prevista la detrazione del 19% dei costi sostenuti per l’iscrizione o abbonamento annuale alle attività sportive dilettantistiche praticate dai figli tra i 5 e i 18 anni che risultino a carico del contribuente. Per ciascun figlio a carico la somma massima sulla quale è possibile calcolare la detrazione è di € 210,00 e la spesa deve essere certificata da bollettini postali o bancari, fatture, ricevute o quietanze di pagamento rilasciati dalla struttura sportiva.


L’elenco dei conservatori e degli istituti pareggiati per i quali è previsto il bonus: clicca qui!

Ti interessa saperne di più? contattaci qui